CLASSIC

 

IN SINTESI

Creato appositamente per dare la possibilità anche ai meno allenati di sfidare l'aquila rossa ed entrare nella leggenda, il percorso Classic misura 55 chilometri e presenta un dislivello di poco superiore ai 1700 metri. Il percorso classic rappresenta il giusto compromesso per chi intende affrontare qualcosa di "fuori dalla norma" senza per forza doversi ammazzare di allenamenti preparatori. Se cerchi una sfida e non ti senti pronto per affrontare l'estremo, questo percorso è quello che fa per te. 

PARTENZA

Ore 9.00

LUNGHEZZA

55 km

DISLIVELLO

1740 mt

SALITA

23 km

DISCESA

24 km

FALSOPIANO

8 km

ALTITUDINE MEDIA

1430 metri slm

ALTITUDINE MASSIMA

Pozza Morta - 1724 mt slm

 

ALTITUDINE MINIMA

Contrada Biancari - 1078 mt slm

 

QUOTA DI PARTENZA/ARRIVO

1106 m - Bosco Chiesanuova (VR)

 

RISTORI E PUNTI SOCCORSO

Km 16- Bocca di Selva
Km 35 - Malga San Giorgio
Km 46 - Maregge
Km 55 - Arrivo

CANCELLI ORARI

Km 16 - Bocca di Selva - Ore 10.50
Km 35 - Malga San Giorgio - Ore 12.50
Km 46 - Maregge - Ore 14.00
Km 55 - Arrivo - Ore 15.00

TEMPO MASSIMO

Arrivo entro le ore 15.00

DESCRIZIONE

La partenza è fissata proprio nella piazza centrale di Bosco Chiesanuova, a 1.106 metri slm.Si sale per 3,5 km su asfalto, giunti in località Grietz  imbocchiamo l'ampia forestale dei Dossetti che conduce fino a Malga Vigna, da dove inizia la picchiata verso la mitica strada delle Pozzette.

 

Oltrepassato il Baito dei Pastori,ad un bivio, teniamo la sinistra per una breve discesa che ci porta nel cuore della Foresta dei Folignani. Ne percorriamo il bel fondovalle su una carrareccia pedalabile. Poco oltre la fontana naturale degli Arbi di Cornicello svoltiamo a destra e in decisa salita giungiamo ai Folignani di Fondo e quindi al Rifugio Bocca di Selva posto a 1550 metri slm.

 

Risaliamo ancora sullo sterrato ampio e pedalabile della Translessinia, che ci dà già modo di spaziare con lo sguardo sull'altopiano. Arrivati quasi ai piedi del Monte Tomba svoltiamo a sinistra e prendiamo una traccia prativa che ci conduce alla storica e significativa Malga Podestaria, uno dei simboli della Lessinia.

Da qui si risale nuovamente sulla Translessinia in direzione Castelberto. Arrivati quasi al rifugio si svolta a destra su traccia prativa a scendere verso l'incontaminata conca delle Scorteghere. Ritornati sulla strada dei Dossi si procede sulla sommita' dei pascoli fino al balcone natuale sulle Dolomiti Trentine della Pozza Morta.

 

La picchiata al cospetto del Carega ci conduce a Malga San Giorgio e successivamente in leggera salita, oltrepassando Malga Malera al GPM del Monte Grolla da dove inizia la lunga discesa che attraverso altre innumerevoli malghe dell'alta Val Squaranto ci conduce alla sperduta Laitela, indi in val Marisa e a risalir fino a Maregge.

 

Un breve e dolce strappetto ci riporta a scavalcar i "Dossetti" per poi scendere ed attraversare le caratteristiche contrade Cimbre Tinazzi, Zamberlini, Scala,Croce, Biancari ed infine Ongar per poi guadagnarci gli ultimi metri di dislivello e tagliar il traguardo all'ombra del campanile!

RIDE LIKE AN EAGLE ACROSS THE LITTLE DOLOMITES

CONTATTI

  • Facebook
  • Instagram

LESSINIA SPORT EVENTI ASD

Piazza della Chiesa, 27

Bosco Chiesanuova, I-37021, Verona

www.lessinialegend.it

lessinialegend@gmail.com

CF: 93234970239

P.Iva: 04104370236

SPECCHIASOL

IAT LESSINIA - LESSINIA4U

GSG Cycling Wear

CANTINA VALPANTENA

PHYTO GARDA

Please reload

PATROCINIO DELLA PROVINCIA DI VERONA

LA CREPERIE DI BOSCO CHIESANUOVA

CASA LEON D'ORO

PRO ACTION

FRANTOI REDORO

Please reload

  • Facebook Social Icon